Il tuo Bambino al sicuro in auto, Mamme più serene

126 Views 1 Liked

Purtroppo abbiamo sentito spesso di episodi di genitori che in preda a stress e vita frenetica dimenticano il bimbo in auto perché magari silenzioso o addormentato sul seggiolone nella parte posteriore dell'auto.

Oggi siamo tutti molto presi da una vita veloce, frenetica e anche cose importantissime come “un figlio”, possono essere dimenticate, assorbiti come siamo da impegni di lavoro o altre preoccupazioni.

Per fortuna è anche un mondo in cui le tecnologie ci stanno venendo sempre più in contro, arrivando dove noi non riusciamo.

Tippy, l’innovativo cuscinetto a tecnologia Bluetooth dotato di sensore che, applicato sul seggiolino auto del proprio bambino, consente di rilevarne la presenza, può allora essere un salvavita, scongiurando il rischio di dimenticarlo all’ interno della vettura. 

Grazie a Tippy ogni viaggio in auto col tuo bambino diventerà un momento da vivere con la massima serenità.

COME FUNZIONA

  •          Facilmente installabile su tutti i seggiolini per auto
  •          Durata batteria 3 anni
  •          Possibilità di gestire fino a 3 dispositivi
  •          Applicazione compatibile con sistema iOs e Android
  •          l’App Tippy è disponibile per le versioni Android 5.0, iOs 10.0 e superiori.

Tippy non è inteso a sostituire la supervisione dei bambini da parte degli adulti. Si precisa altresì che, né la presente applicazione né il Device ad essa connesso, possono essere considerate o intese dall’Utente come un sistema di sicurezza. L’Utente adotterà pertanto tutte le ragionevoli misure volte ad evitare o ridurre qualsivoglia danno ed effetto negativo che possa derivare dall’uso proprio ed improprio dell’Applicazione.

SICUREZZA

Una volta posizionato sul supporto, avvisa il genitore con una notifica (allarme sonoro) sullo smartphone nel caso si allontani lasciando il proprio bambino all’ interno dell’abitacolo. 

Permette di inviare, in caso di mancata risposta alla notifica, un SMS a numeri telefonici preimpostati indicando le coordinate geografiche dell’auto, creando una vera e propria rete di soccorso.

Leave a comment

Log in to post comments